Sono abbastanza sicuro tu non sia Hitler

settembre 17th, 2010 § 0 comments

Nell’ultimo anno e mezzo in America hanno scoperto la piazza e tutto il mondo delle manifestazioni che noi abbiamo scoperto nel 1950 e c’è piaciuto così tanto che non l’abbiamo mai lasciato. Hanno scoperto gli estremismi e il radicamento nel territorio, hanno preso un movimento (una specie di girotondi di destra) con percentuali da movimento e l’hanno trasformato in caso nazionale, distruggendo i repubblicani moderati. Terrore, “bisogna fermarli!”, leggende metropolitane, teorie del complotto e “riprendiamoci il Paese!”.

L’ultima colpo (prima di far vincere le primarie a Christine la-masturbazione-è-adulterio O’Donnell) è stata la megamanifestazione di Glenn fuori-con-tutto Beck: “Restoring Honor”, restituire onore agli Stati Uniti, organizzata non a caso nell’anniversario del discorso “I Have a Dream” di Martin Luther King, nello stesso luogo; i militanti sono stati un po’ delusi, si aspettavano qualche antiobamata e invece si sono beccati un sermone su Dio.

Jon Stewart, del fake news show di Comedy Central, ha annunciato anche lui una manifestazione nello stesso luogo: Rally to Restore Sanity, “manifestazione per restaurare la sanità mentale” con (più o meno) queste parole:

Io credo che viviamo in un mondo con veri problemi, che richiedono vere, anche se imperfette, soluzioni; e credo che il 70-80% di noi è disposto a provarle e potrebbe sicuramente viverci.Sfortunatamente la conversazione e il processo decisionale è controllato dal restante 15-20%. Potrete conoscerli come quelli che credono che Obama sia segretamente un mussulmano che cerca di stabilire il socialismo in America per poter forzare le sue misure da chiesa cristiana nera di liberazione. O che Bush abbia lasciato che avvenisse l’Undici Settembre […] Abbiamo visto questa gente, questa gente rumorosa dominare la conversazione. […] Ma perché non sentiamo la voce di quel 70-80%? Principalmente perché avete roba da fare […] e se non aveste da fare, potrebbe mancarvi la volontà teatrale necessaria. Ma questo finisce oggi.

Noi abbiamo un movimento con il 12-13 nazionale e in alcune parti il 30 che monopolizza il dibattito e si sente così padrone del mondo da mettere i simboli nelle scuole; noi abbiamo lunghi parlarsi addosso del nulla sui nostri bei paginoni di Repubblica e panini dei telegiornali; abbiamo poi le bellissime manifestazioni colorate con numeri quadruplicati contro tutto e tutti ed il nulla in mente e chiamiamo tutto questo politica, senza fare nessuna politica, intesa come ricerca e scelta di soluzioni. Lo facciamo anche noi il Restore Sanity? Facciamo una manifestazione pacifica per una politica che parli di politica e faccia politica? Farei pure un’eccezione al mio disinteresse per le manifestazioni (per i motivi di Francesco Costa).

L’annuncio:

The Daily Show With Jon Stewart Mon – Thurs 11p / 10c
Rally to Restore Sanity
www.thedailyshow.com
Daily Show Full Episodes Political Humor Tea Party

Tagged , , , , , ,

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

What's this?

You are currently reading Sono abbastanza sicuro tu non sia Hitler at Eggs of War.

meta

  • TRed
  • RSS TRed

    • Nel Labour tutti matti per Jeremy Corbyn
      La sconfitta alle elezioni generali di Ed Miliband di quest’anno presenta qualche interessante analogia con quella di Pierluigi Bersani nel 2013: entrambi avevano spostato il proprio partito su posizioni più tradizionalmente socialdemocratiche, pur tenendo al tempo stesso una linea estremamente moderata e responsabile.Le due esperienze divergono però radicalmente se si guardano le loro conseguenze: come […]
    • Con un giornalismo così, servirebbe la politica
      L'Italia è sprofondata nuovamente in una psicosi razzista. Come nel 2008, quando di fronte ad una riduzione della criminalità aprendo i giornali sembrava che i romeni stessero per ammazzarci, derubarci e stuprarci tutti, abbiamo perso la lucidità. Il giornalismo italiano ha rinunciato a raccontare la realtà. Invece di fare chiarezza, ha deciso di aggiungersi alla […]
  • About

    C'ho una mail, scrivo pure su twitter e friendfeed.
    E un tumblr ma va e non va.
    E questo è il photoblog di mia sorella.
    Ci sono e non ci sono, tanto da fare in questi giorni.

  • RSS Cose che leggo in giro

    • From Gamergate to Cecil the lion: internet mob justice is out of control - Vox
      If the mob just so happens to pick a target that we find despicable, such as Palmer, that does not make their actions "justice." Condoning it as such, or even shrugging it off as not such a big deal, allows these behaviors to take root. That has more significant consequences than just convincing more people […]
    • Un paio di cose su scioperi e affini - #my2cents | Tagli
      Saranno cose banali, forse, ma leggendo post in giro di gente "di sinistra" mi pare che molti, sentendo alla manifestazioni "Contessa", non abbiano capito che "noi" stiamo dalla parte dei "quattro straccioni" e non dalla parte dell'io narrante
    • The Evidence Supports Artificial Sweeteners Over Sugar - The New York Times
      There’s a potential, and probably real, harm from consuming added sugars; there are most likely none from artificial sweeteners.
    • Come fanno le scuole private a far risparmiare 6 miliardi allo Stato (senza neanche pagare le tasse)?
      Faccio un altro esempio. Monsignore possiede un furgoncino. L'ha ereditato, quindi non gli è costato nulla. Non ci paga il bollo né l'assicurazione, perché è roba ideologica, e lui non si fa accecare dall'ideologia. Col furgoncino fa un servizio di minitaxi molto concorrenziale rispetto agli autobus di linea. Però la benzina comunque gli costa un […]
    • Crocetta, chi ha fatto sparire la registrazione e perché | Fanpage
      Secondo quanto riferiscono fonti vicine ai Carabinieri quelle intercettazioni sarebbero state realizzate da apparati che si sono mossi prima dell’autorizzazione da parte del giudice. In altri termini si tratterebbe di un’intercettazione acquisita in maniera irregolare e, pertanto, mai annessa agli atti. [...] Ma a questo punto la partita non è più giornalistica ma repubblicana. Chi […]
    • Leonardo: L'Unità di Renzi (è più gramsciana di voi)
      Beh, qui c'è un paradosso meraviglioso. Chi in questo mese ha criticato l'appiattimento sulla linea di Renzi dovrebbe ammettere che proprio in questo l'Unità renziana si dimostra molto più gramsciana dell'Unità della De Gregorio, di Padellaro, Furio Colombo, perfino quella di Veltroni. Finalmente abbiamo un organo di partito che fa l'organo di partito. Delle sei […]
    • Dibattito sulla Grecia. 1: Perchè Tsipras non ha perso | Pandora Pandora
      Di fronte a uno scontro di questa durezza, s’impone inoltre una chiarificazione della posizione che s’intende assumere sul tema di fondo dell’Europa. Ci sono diverse possibili risposte, ma in questo caso credo che, in termini politici, una sia quella corretta. Federazione. Senza dubbio. Per un semplice motivo: lo siamo già. [...] Per metodo riformista, tra disfare […]
    • Greece and Europe: Is Europe holding up its end of the bargain? | Brookings Institution
      [I]t's time for the leaders of the euro zone to address the problem of large and sustained trade imbalances (either surpluses or deficits), which, in a fixed-exchange-rate system like the euro zone, impose significant costs and risks. For example, the Stability and Growth Pact, which imposes rules and penalties with the goal of limiting fiscal […]
    • «Le proteste contro i profughi sono manovrate. C’è chi fomenta il razzismo» | Linkiesta.it
      Ma perché sono scoppiate queste proteste? Se lo aspettava? «Sono scoppiate per tanti motivi. Da un lato, sono state diffuse informazioni false. Ad esempio, su ciò che viene fornito ai rifugiati (case, palazzi, pasti). L’intenzione era di farli passare come privilegi – e stiamo parlando di case che, almeno per Treviso, non avevano nemmeno la […]
    • Angela Merkel should be ashamed of her response to this sobbing Palestinian girl - Vox
      It would be ridiculous to argue that governments should make policy based on what a sad child asked for during a televised town hall. But in this case, Merkel was confronted with the human face of the inhumane, unsound, and hypocritical policies she already has in place, and couldn't come up with a better response […]